Il saggio esamina il modello di commisurazione italiano, verificandone la parabola evolutiva rispetto all'interazione con il sistema processuale accusatorio che ha introdotto il c.d. "patteggiamento". La comparazione con i paesi di common law che già conoscono la prassi del plea bargaining consente di valutare in che misura la logica di economia processuale e probatoria sottesa al patteggiamento sia compatibile con le tradizionali finalità assegnate alla pena dall'ordinamento giuridico e segnatamente dalla Carta costituzionale.

Are Guided Sentencing And Plea Bargaining Incompatible? Perspectives of Reform in the Italian Legal System

MANNOZZI, GRAZIA
2002

Abstract

Il saggio esamina il modello di commisurazione italiano, verificandone la parabola evolutiva rispetto all'interazione con il sistema processuale accusatorio che ha introdotto il c.d. "patteggiamento". La comparazione con i paesi di common law che già conoscono la prassi del plea bargaining consente di valutare in che misura la logica di economia processuale e probatoria sottesa al patteggiamento sia compatibile con le tradizionali finalità assegnate alla pena dall'ordinamento giuridico e segnatamente dalla Carta costituzionale.
0754621839
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/1488801
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact