Il saggio esamina il modello di commisurazione italiano, verificandone la parabola evolutiva rispetto all'interazione con il sistema processuale accusatorio che ha introdotto il c.d. "patteggiamento". La comparazione con i paesi di common law che già conoscono la prassi del plea bargaining consente di valutare in che misura la logica di economia processuale e probatoria sottesa al patteggiamento sia compatibile con le tradizionali finalità assegnate alla pena dall'ordinamento giuridico e segnatamente dalla Carta costituzionale.

Are Guided Sentencing And Plea Bargaining Incompatible? Perspectives of Reform in the Italian Legal System

MANNOZZI, GRAZIA
2002-01-01

Abstract

Il saggio esamina il modello di commisurazione italiano, verificandone la parabola evolutiva rispetto all'interazione con il sistema processuale accusatorio che ha introdotto il c.d. "patteggiamento". La comparazione con i paesi di common law che già conoscono la prassi del plea bargaining consente di valutare in che misura la logica di economia processuale e probatoria sottesa al patteggiamento sia compatibile con le tradizionali finalità assegnate alla pena dall'ordinamento giuridico e segnatamente dalla Carta costituzionale.
0754621839
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11383/1488801
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact