Questo capitolo descrive l’uso delle metriche object-oriented per la misurazione del software nei processi industriali. Gli autori fanno riferimento alla loro esperienza in diverse aziende ed in particolare in una grande azienda di telecomunicazioni per esemplificare lo stato dell’arte nel settore e suggerire prospettive di miglioramento. La prima parte del capitolo mostra come le metriche object-oriented (specificamente la suite di metriche proposta da Chidamber e Kemerer) possano essere utilizzate per valutare la qualità del software realizzato, lo stato di avanzamento di un progetto, e le prestazioni dei gruppi di lavoro coinvolti. La seconda parte del capitolo illustra le potenzialità delle metriche del software, suggerendo la possibilità di usare le metriche object-oriented per costruire modelli di previsione della difettosità del software prima della fase di verifica, al fine di ottimizzare l’allocazione delle risorse di test e analisi. Infine, il capitolo discute la disponibilità di strumenti automatici di supporto alle attività descritte.

Le Metriche Object Oriented nella Realtà Aziendale

LAVAZZA, LUIGI ANTONIO;
2006

Abstract

Questo capitolo descrive l’uso delle metriche object-oriented per la misurazione del software nei processi industriali. Gli autori fanno riferimento alla loro esperienza in diverse aziende ed in particolare in una grande azienda di telecomunicazioni per esemplificare lo stato dell’arte nel settore e suggerire prospettive di miglioramento. La prima parte del capitolo mostra come le metriche object-oriented (specificamente la suite di metriche proposta da Chidamber e Kemerer) possano essere utilizzate per valutare la qualità del software realizzato, lo stato di avanzamento di un progetto, e le prestazioni dei gruppi di lavoro coinvolti. La seconda parte del capitolo illustra le potenzialità delle metriche del software, suggerendo la possibilità di usare le metriche object-oriented per costruire modelli di previsione della difettosità del software prima della fase di verifica, al fine di ottimizzare l’allocazione delle risorse di test e analisi. Infine, il capitolo discute la disponibilità di strumenti automatici di supporto alle attività descritte.
9788846471390
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/1501508
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact