Il volume analizza gli aspetti normativi e procedurali della VIA e fornisce preziose informazioni circa l’approccio alle diverse tematiche ambientali. La prima sezione del testo riguarda il quadro normativo, trattato nelle linee essenziali: le direttive comunitarie, i riferimenti legislativi nazionali e le norme regionali, soprattutto dopo l’entrata in vigore del D.Lgs 4/2008. La seconda sezione riguarda lo sviluppo della VIA, considerando gli attori interessati, gli enti di controllo, la documentazione da produrre, con particolare riferimento al livello di dettaglio progettuale richiesto, alle misure di pubblicità e alla tempistica, distinguendo tra VIA nazionale, VIA regionale e verifica di assoggettabilità. La terza parte del volume è dedicata alla struttura dello Studio di Impatto Ambientale e ai criteri necessari alla redazione, per garantire un approccio multidisciplinare. Vengono esposti i quadri di riferimento del SIA, oltre che le modalità di identificazione e le tecniche per la previsione e valutazione degli impatti. Sono approfondite la valutazione e l’elaborazione dei risultati, tramite lo sviluppo di tecniche modellistiche, matrici, indicatori e indici. Viene dato spazio all'individuazione degli interventi di mitigazione e alla funzione delle misure compensative, fondamentali per la ricerca del consenso e la valorizzazione delle sinergie fra soggetto proponente e ente pubblico. Infine viene spiegato come impostare correttamente i sistemi di controllo e monitoraggio ambientale.

Studi e procedure di Valutazione Impatto Ambientale

TORRETTA, VINCENZO
2010

Abstract

Il volume analizza gli aspetti normativi e procedurali della VIA e fornisce preziose informazioni circa l’approccio alle diverse tematiche ambientali. La prima sezione del testo riguarda il quadro normativo, trattato nelle linee essenziali: le direttive comunitarie, i riferimenti legislativi nazionali e le norme regionali, soprattutto dopo l’entrata in vigore del D.Lgs 4/2008. La seconda sezione riguarda lo sviluppo della VIA, considerando gli attori interessati, gli enti di controllo, la documentazione da produrre, con particolare riferimento al livello di dettaglio progettuale richiesto, alle misure di pubblicità e alla tempistica, distinguendo tra VIA nazionale, VIA regionale e verifica di assoggettabilità. La terza parte del volume è dedicata alla struttura dello Studio di Impatto Ambientale e ai criteri necessari alla redazione, per garantire un approccio multidisciplinare. Vengono esposti i quadri di riferimento del SIA, oltre che le modalità di identificazione e le tecniche per la previsione e valutazione degli impatti. Sono approfondite la valutazione e l’elaborazione dei risultati, tramite lo sviluppo di tecniche modellistiche, matrici, indicatori e indici. Viene dato spazio all'individuazione degli interventi di mitigazione e alla funzione delle misure compensative, fondamentali per la ricerca del consenso e la valorizzazione delle sinergie fra soggetto proponente e ente pubblico. Infine viene spiegato come impostare correttamente i sistemi di controllo e monitoraggio ambientale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/1716649
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact