La lezione filosofica di Giulio Preti nel quadro del razionalismo critico europeo