L’opera nasce dall’esperienza maturata negli anni, durante i quali ha svolto, prima, ricerca sperimentale sull’animale, e, poi, nel ruolo docente di chirurgia generale, attività di “guida dello studente e dello specializzando” alla lettura critica della pubblicazione scientifica (tesine di ricerca, journal club, casi clinici, ecc.) ed attività di “revisore” di progetti di ricerca anche di rilevanza nazionale. A fronte di tali compiti, ha ritenuto utile raccogliere in un libro quel complesso di conoscenze necessarie a chiunque sia chiamato a svolgere quelle attività, ma distribuite in testi specifici per competenze e specialità. La pluralità di specifiche competenze professionali, ancora oscillante fra evidence based medicine e practice based medicine, impone la conoscenza delle metodologie di ricerca a quanti siano, a vario titolo, coinvolti: studenti, specializzandi, medici e personale di assistenza sanitaria. A costoro è rivolta questa opera a sostegno della loro formazione sia a comprendere i dati della letteratura, con cui confrontare le proprie scelte al letto del malato, sia ad esprimere un giudizio su un protocollo di ricerca sperimentale o su un articolo scientifico. Il volume è articolato in una serie di capitoli: cenni storici, obbiettivi e strategia della ricerca clinica, misure e indicatori di prevalente interesse clinico, principali tecniche d’analisi dei dati, elaborazione e valutazione del protocollo sperimentale, scelta del disegno di studio in rapporto all’obbiettivo proposto, pubblicazioni e criteri di lettura di un articolo scientifico. Uno spazio è stato riservato al riassunto di un articolo, utilizzato, molti anni or sono, come strumento di formazione del ricercatore e in tempi più recenti come test di selezione al concorso di ammissione alla scuola di specializzazione in chirurgia. All'inizio di ogni capitolo, un indice è utile al lettore per verificare l'apprendimento e per un rapido ripasso. Alla fine un glossario permette di trovare richiami e informazioni dei termini ricorrenti nei diversi capitoli; una serie di schede di lettura critica codifica i punti su cui esprimere un giudizio su un lavoro scientifico. Questa opera è volontariamente semplificata in forma di “raccolta manuale” di nozioni di epidemiologia, analisi statistica o di metodologia. Essa non intende, certo, formare in quelle discipline, ma vuoi solo suggerire un modello di lettura critica di un protocollo di ricerca medica o di una pubblicazione scientifica, per comprenderne le metodologie, le condizioni di validità e le difficoltà sottintese. La loro conoscenza e la loro identificazione possono aiutare studenti, specializzandi ed infermieri, sia a mettere in discussione le affermazioni presenti in letteratura, sia a sviluppare idee personali da quelle ispirate. Il volume è utile anche ai praticanti della medicina che desiderano formarsi alla lettura di un articolo per migliorare le proprie capacità di giudizio sulla stampa medica, che resta per loro una delle fonti essenziali di aggiornamento.

Lettura critica degli studi clinici. Nella formazione delle figure sanitarie.

GAETA, LUIGI
2011

Abstract

L’opera nasce dall’esperienza maturata negli anni, durante i quali ha svolto, prima, ricerca sperimentale sull’animale, e, poi, nel ruolo docente di chirurgia generale, attività di “guida dello studente e dello specializzando” alla lettura critica della pubblicazione scientifica (tesine di ricerca, journal club, casi clinici, ecc.) ed attività di “revisore” di progetti di ricerca anche di rilevanza nazionale. A fronte di tali compiti, ha ritenuto utile raccogliere in un libro quel complesso di conoscenze necessarie a chiunque sia chiamato a svolgere quelle attività, ma distribuite in testi specifici per competenze e specialità. La pluralità di specifiche competenze professionali, ancora oscillante fra evidence based medicine e practice based medicine, impone la conoscenza delle metodologie di ricerca a quanti siano, a vario titolo, coinvolti: studenti, specializzandi, medici e personale di assistenza sanitaria. A costoro è rivolta questa opera a sostegno della loro formazione sia a comprendere i dati della letteratura, con cui confrontare le proprie scelte al letto del malato, sia ad esprimere un giudizio su un protocollo di ricerca sperimentale o su un articolo scientifico. Il volume è articolato in una serie di capitoli: cenni storici, obbiettivi e strategia della ricerca clinica, misure e indicatori di prevalente interesse clinico, principali tecniche d’analisi dei dati, elaborazione e valutazione del protocollo sperimentale, scelta del disegno di studio in rapporto all’obbiettivo proposto, pubblicazioni e criteri di lettura di un articolo scientifico. Uno spazio è stato riservato al riassunto di un articolo, utilizzato, molti anni or sono, come strumento di formazione del ricercatore e in tempi più recenti come test di selezione al concorso di ammissione alla scuola di specializzazione in chirurgia. All'inizio di ogni capitolo, un indice è utile al lettore per verificare l'apprendimento e per un rapido ripasso. Alla fine un glossario permette di trovare richiami e informazioni dei termini ricorrenti nei diversi capitoli; una serie di schede di lettura critica codifica i punti su cui esprimere un giudizio su un lavoro scientifico. Questa opera è volontariamente semplificata in forma di “raccolta manuale” di nozioni di epidemiologia, analisi statistica o di metodologia. Essa non intende, certo, formare in quelle discipline, ma vuoi solo suggerire un modello di lettura critica di un protocollo di ricerca medica o di una pubblicazione scientifica, per comprenderne le metodologie, le condizioni di validità e le difficoltà sottintese. La loro conoscenza e la loro identificazione possono aiutare studenti, specializzandi ed infermieri, sia a mettere in discussione le affermazioni presenti in letteratura, sia a sviluppare idee personali da quelle ispirate. Il volume è utile anche ai praticanti della medicina che desiderano formarsi alla lettura di un articolo per migliorare le proprie capacità di giudizio sulla stampa medica, che resta per loro una delle fonti essenziali di aggiornamento.
9788896378267
Gaeta, Luigi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/2001722
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact