Temi come eutanasia, testamento biologico, accanimento terapeutico, aborto, fecondazione assistita hanno da tempo valicato i confi ni degli ambiti specialistici, tecnici e legislativi, imponendosi come argomenti di attualità scottante tra l’opinione pubblica che sempre più è sollecitata ad approfondire la propria conoscenza a riguardo per esprimere un orientamento anche in campo etico e normativo. In questo volume sono raccolti gli atti di un convegno che si è proposto, con il contributo di esperti di vari settori della cultura, di approfondire, in modo interdisciplinare, la ricchezza, il senso ed il valore di alcuni termini che rappresentano i cardini su cui la discussione si impernia in relazione ai concetti di vita, morte e persona: sacro (sacralità della vita, la vita è sacra, ecc.), degno (dignità del morire, vita degna di essere vissuta, ecc.), qualità (qualità della vita) e desiderio (desiderio del paziente, desiderio della persona). La riflessione si svolge su due binari paralleli; uno linguistico, lungo il quale le parole possono essere approfondite fino alla loro natura etimologica e semantica, ed uno filosofico, legato al senso che le parole hanno nella storia etica e morale della nostra cultura.

Prefazione

BALBI, SERGIO
2015

Abstract

Temi come eutanasia, testamento biologico, accanimento terapeutico, aborto, fecondazione assistita hanno da tempo valicato i confi ni degli ambiti specialistici, tecnici e legislativi, imponendosi come argomenti di attualità scottante tra l’opinione pubblica che sempre più è sollecitata ad approfondire la propria conoscenza a riguardo per esprimere un orientamento anche in campo etico e normativo. In questo volume sono raccolti gli atti di un convegno che si è proposto, con il contributo di esperti di vari settori della cultura, di approfondire, in modo interdisciplinare, la ricchezza, il senso ed il valore di alcuni termini che rappresentano i cardini su cui la discussione si impernia in relazione ai concetti di vita, morte e persona: sacro (sacralità della vita, la vita è sacra, ecc.), degno (dignità del morire, vita degna di essere vissuta, ecc.), qualità (qualità della vita) e desiderio (desiderio del paziente, desiderio della persona). La riflessione si svolge su due binari paralleli; uno linguistico, lungo il quale le parole possono essere approfondite fino alla loro natura etimologica e semantica, ed uno filosofico, legato al senso che le parole hanno nella storia etica e morale della nostra cultura.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/2019964
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact