Il saggio propone una riflessione sulle norme che regolano il funzionamento del collegio sindacale di società per azioni traendo spunto da una vicenda giudiziaria collegata ad alcune iniziative di attivismo di investitori istituzionali attuate durante la stagione assembleare del 2018. Tale vicenda ha sollecitato una riflessione sul ruolo dell’organo di controllo interno nelle società aperte al mercato, sul rapporto con l’azionariato e con l’organo amministrativo, sull’evoluzione dei suoi compiti alla luce delle innovazioni introdotte dall’ordinamento nelle regole di governance delle società quotate.

Il caso TIM e le regole di funzionamento del Collegio sindacale

Serenella Rossi
2020

Abstract

Il saggio propone una riflessione sulle norme che regolano il funzionamento del collegio sindacale di società per azioni traendo spunto da una vicenda giudiziaria collegata ad alcune iniziative di attivismo di investitori istituzionali attuate durante la stagione assembleare del 2018. Tale vicenda ha sollecitato una riflessione sul ruolo dell’organo di controllo interno nelle società aperte al mercato, sul rapporto con l’azionariato e con l’organo amministrativo, sull’evoluzione dei suoi compiti alla luce delle innovazioni introdotte dall’ordinamento nelle regole di governance delle società quotate.
978-88-6105-503-2
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/2095218
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact