Il saggio è pubblicato nel Volume dedicato ad approfondire, con taglio interdisciplinare, il tema della "data protection" nella sua dimensione di diritto fondamentale della persona, alla luce delle novità introdotte in materia dalla nuova normativa dell’Unione europea e nazionale entrata in vigore nel 2018 (Regolamento Ue n. 2016/679 – GDPR; Direttiva dati personali n. 2016/680; normativa nazionale di recepimento), nonché della giurisprudenza dei giudici europei e nazionali, con particolare riferimento ai profili di diritto costituzionale, diritto processuale civile e diritto penale sottesi alla protezione dei dati personali, indagati durante gli anni di corso del Modulo Jean Monnet di cui il Volume rappresenta la pubblicazione conclusiva (Modulo Jean Monnet “Personal data protection as a fundamental right in the EU in the digital age - A dialogue among Constitutional Law, Criminal Law, Civil Procedure Law and Judicial Protection of IP Rights”, co-finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del Programma Erasmus+- Azione Jean Monnet, nell’ambito del Corso di studi in Giurisprudenza dell’Università degli Studi dell’Insubria sede di Varese negli anni 2015-2019; Academic Coordinator: Giulia Tiberi; Key Module Leaders: Giulia Tiberi (per il Curriculum costituzionalistico), Francesca Ferrari (per il Curriculum processual-civilistico), Gilda Ripamonti (per il Curriculum penalistico). Il saggio della Academic Coordinator e module leader del Curriculum costituzionalistico Giulia Tiberi, dal titolo “A new institutional landscape for data protection law after the GDPR”, indaga le implicazioni per il complessivo sistema istituzionale euro-nazionale scaturenti dal nuovo Regolamento generale protezione dati che ha segnato il passaggio da un sistema decentralizzato di controllo e enforcement della regole a tutela dei dati personali – affidato ad autorità indipendenti garanti nazionali istituite nei vari Stati membri – ad un sistema maggiormente centralizzato di “governance” rappresentato dalla istituzione a livello europeo dello “European Data Protection Board”. E' stata mantenuta la lingua inglese poichè così richiesto quale prodotto di ricerca del progetto di ricerca Jean Monnet finanziato.

A new institutional landscape for data protection law after the GDPR

G. Tiberi
2019

Abstract

Il saggio è pubblicato nel Volume dedicato ad approfondire, con taglio interdisciplinare, il tema della "data protection" nella sua dimensione di diritto fondamentale della persona, alla luce delle novità introdotte in materia dalla nuova normativa dell’Unione europea e nazionale entrata in vigore nel 2018 (Regolamento Ue n. 2016/679 – GDPR; Direttiva dati personali n. 2016/680; normativa nazionale di recepimento), nonché della giurisprudenza dei giudici europei e nazionali, con particolare riferimento ai profili di diritto costituzionale, diritto processuale civile e diritto penale sottesi alla protezione dei dati personali, indagati durante gli anni di corso del Modulo Jean Monnet di cui il Volume rappresenta la pubblicazione conclusiva (Modulo Jean Monnet “Personal data protection as a fundamental right in the EU in the digital age - A dialogue among Constitutional Law, Criminal Law, Civil Procedure Law and Judicial Protection of IP Rights”, co-finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del Programma Erasmus+- Azione Jean Monnet, nell’ambito del Corso di studi in Giurisprudenza dell’Università degli Studi dell’Insubria sede di Varese negli anni 2015-2019; Academic Coordinator: Giulia Tiberi; Key Module Leaders: Giulia Tiberi (per il Curriculum costituzionalistico), Francesca Ferrari (per il Curriculum processual-civilistico), Gilda Ripamonti (per il Curriculum penalistico). Il saggio della Academic Coordinator e module leader del Curriculum costituzionalistico Giulia Tiberi, dal titolo “A new institutional landscape for data protection law after the GDPR”, indaga le implicazioni per il complessivo sistema istituzionale euro-nazionale scaturenti dal nuovo Regolamento generale protezione dati che ha segnato il passaggio da un sistema decentralizzato di controllo e enforcement della regole a tutela dei dati personali – affidato ad autorità indipendenti garanti nazionali istituite nei vari Stati membri – ad un sistema maggiormente centralizzato di “governance” rappresentato dalla istituzione a livello europeo dello “European Data Protection Board”. E' stata mantenuta la lingua inglese poichè così richiesto quale prodotto di ricerca del progetto di ricerca Jean Monnet finanziato.
9788892131729
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/2096231
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact