L'EPISTEMOLOGIA COME ERMENEUTICA DELLA RAGIONE