La differenza simbolica e la soggettività politica