Effetto farmacologico della relazione medico-paziente