Giovanni Battista Barberini in Santa Cecilia di Como. Lettura iconografica e problemi di committenza