L'impegno del "Ferraris" per lo studio della storia del Novecento