La lotta per la memoria come atto di libertà e di speranza