Applicazione del D.Lgs. 25/02 e definizione di “rischio moderato”