L’ambiente di lavoro come sede di prevenzione della cardiopatia ischemica