Retina e visione: elogio dell’imperfezione. L’ immagine imperfetta e l’informazione biologicamente rilevante (prima parte)