Le affermazioni della geografia medica del XIX secolo