L'articolo affronta il tema del ridisegno del ciclo amministrativo degli approvvigionamenti secondo una chiave di lettura che, partendo dalle incongruenze informative che tipicamente si riscontrano in amministrazione, individua nelle soluzioni organizzative e tecnologiche di rilevazione e comunicazione informativa significative opportunità di recupero di efficienza e qualità di processo. In particolare, si analizzano i benefici e le condizioni di implementazione della tecnologia EDI.

Ciclo passivo ed EDI: semplificazione dei processi amministrativi e tecnologie dell'informazione

PISTONI, ANNA ISIDE EUFEMIA
1996-01-01

Abstract

L'articolo affronta il tema del ridisegno del ciclo amministrativo degli approvvigionamenti secondo una chiave di lettura che, partendo dalle incongruenze informative che tipicamente si riscontrano in amministrazione, individua nelle soluzioni organizzative e tecnologiche di rilevazione e comunicazione informativa significative opportunità di recupero di efficienza e qualità di processo. In particolare, si analizzano i benefici e le condizioni di implementazione della tecnologia EDI.
Miroglio, F.; Pistoni, ANNA ISIDE EUFEMIA
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11383/1746305
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact