Nel contesto giuridico europeo è ineludibile il problema della traduzione dei documenti normativi nelle diverse lingue dei Paesi membri. Le differenze strutturali tra sistemi giuridici di common law e di civil law rendono ancor più complessa la trasposizione linguistica dei singoli istituti giuridici, poiché ogni termine riflette ampiamente le tradizioni culturali di ciascun ordinamento chiamato a tradurre documenti pensati e/o redatti in una delle lingue di lavoro dell’Unione Europea. L’espressione e la circolazione degli istituti giuridici prevalentemente in lingua inglese può inoltre determinare dinamiche interpretative distorte se riferite alla sola cultura anglosassone, con sacrificio del portato giusfilosofico dei paesi di civil law. Emblematico può essere considerato il dibattito sull’origine del termine «giustizia riparativa», sino ad oggi condotto in ambito solo anglosassone, in cui viene ignorata la possibile matrice italiana del lessema «restorative justice».

Traduzione e interpretazione giuridica nel multilinguismo europeo: il caso paradigmatico del termine «giustizia riparativa» e delle sue origini storico-giuridiche e linguistiche

MANNOZZI, GRAZIA
2015

Abstract

Nel contesto giuridico europeo è ineludibile il problema della traduzione dei documenti normativi nelle diverse lingue dei Paesi membri. Le differenze strutturali tra sistemi giuridici di common law e di civil law rendono ancor più complessa la trasposizione linguistica dei singoli istituti giuridici, poiché ogni termine riflette ampiamente le tradizioni culturali di ciascun ordinamento chiamato a tradurre documenti pensati e/o redatti in una delle lingue di lavoro dell’Unione Europea. L’espressione e la circolazione degli istituti giuridici prevalentemente in lingua inglese può inoltre determinare dinamiche interpretative distorte se riferite alla sola cultura anglosassone, con sacrificio del portato giusfilosofico dei paesi di civil law. Emblematico può essere considerato il dibattito sull’origine del termine «giustizia riparativa», sino ad oggi condotto in ambito solo anglosassone, in cui viene ignorata la possibile matrice italiana del lessema «restorative justice».
lingua, diritto, riparazione, restitution, tradizione, terminologia, terminografia, restorative justice, giustizia riparativa
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/2019923
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact