La grande proprietà fondiaria di Brusuglio fu teatro di esperimenti botanici, oltre che di attività agricole intensive; l'interesse di Manzoni per la botanica assume anche rilevanti aspetti teorici, la cui documentazione è ben riscontrabile nelle lettere e nella pubblicistica coeva. Esponente di prima levatura dei nuovi orientamenti agronomici, Manzoni applicò le sue competenze anche a un interessante progetto di revisione della nomenclatura linneiana, rimasto manoscritto.

Alessandro Manzoni tra agronomia, botanica e nomenclatura

GASPARI, GIANMARCO
2015-01-01

Abstract

La grande proprietà fondiaria di Brusuglio fu teatro di esperimenti botanici, oltre che di attività agricole intensive; l'interesse di Manzoni per la botanica assume anche rilevanti aspetti teorici, la cui documentazione è ben riscontrabile nelle lettere e nella pubblicistica coeva. Esponente di prima levatura dei nuovi orientamenti agronomici, Manzoni applicò le sue competenze anche a un interessante progetto di revisione della nomenclatura linneiana, rimasto manoscritto.
La cultura delle piante in Italia dal Risorgimento al Terzo Millennio
La cultura delle piante in Italia dal Risorgimento al Terzo Millennio. Primo incontro. Il Risorgimento
Milano
9 maggio 2012
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11383/2022943
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact