Commento alle riflessioni sul funzionamento intellettivo limite