"Una pronuncia della Cassazione su finanziamenti cd. “indiretti” e presupposti della postergazione ex art. 2467 c.c."