Un Presidente di tutti eletto da pochi