Il diritto ad una buona amministrazione fissa lo standard minimo di garanzie procedimentali indispensabili per assicurare il “giusto procedimento”. La buona amministrazione, già oggetto di un principio generale elaborato dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia sulla base delle indicazioni comuni provenienti dalle Costituzioni dei Paesi dell’Unione Europea, da indicazione di “valore programmatico” - dovere di risultato a favore della collettività - diventa oggetto di un diritto del singolo ad “una buona amministrazione”, ossia ad una decisione imparziale, equa e tempestiva. In questo volume vengono individuati il contenuto e la portata sia del diritto ad una buona amministrazione, sia del principio di buona amministrazione, e se ne esplorano i differenti ambiti di applicazione nel diritto tributario alla luce della recente giurisprudenza della Corte di Giustizia e della Corti nazionali. L’indagine investe il giusto procedimento, il diritto di difesa in sede procedimentale, il contraddittorio, il diritto all’informazione, il diritto di accesso agli atti, l’obbligo di motivazione e la invalidità degli atti, il diritto al risarcimento del danno. Per poi estendersi al rapporto tra la buona amministrazione e l’interpretazione della norma tributaria e gli interpelli, la tax compliance, l’istruttoria procedimentale, la riscossione nazionale e internazionale, gli strumenti di definizione anticipata del rapporto tributario, i provvedimenti cautelari e i procedimenti di risoluzione amichevole delle controversie fiscali internazionali. L’esito è sorprendente. Pur nella diversità di opinioni, ne emerge un quadro compiuto che evidenzia la complessità e l’unicità dell’ordinamento tributario che, forse più di altri settori, richiede che le garanzie e le tutele per l’amministrato, compendiate nel ‘diritto ad una buona amministrazione’, siano riconosciute normativamente.

I doveri di informazione dell'Amministrazione finanziaria e la 'nuova' trasparenza amministrativa tra diritto e principio di buona amministrazione

M. Pierro;M. Mauro;
2019

Abstract

Il diritto ad una buona amministrazione fissa lo standard minimo di garanzie procedimentali indispensabili per assicurare il “giusto procedimento”. La buona amministrazione, già oggetto di un principio generale elaborato dalla giurisprudenza della Corte di Giustizia sulla base delle indicazioni comuni provenienti dalle Costituzioni dei Paesi dell’Unione Europea, da indicazione di “valore programmatico” - dovere di risultato a favore della collettività - diventa oggetto di un diritto del singolo ad “una buona amministrazione”, ossia ad una decisione imparziale, equa e tempestiva. In questo volume vengono individuati il contenuto e la portata sia del diritto ad una buona amministrazione, sia del principio di buona amministrazione, e se ne esplorano i differenti ambiti di applicazione nel diritto tributario alla luce della recente giurisprudenza della Corte di Giustizia e della Corti nazionali. L’indagine investe il giusto procedimento, il diritto di difesa in sede procedimentale, il contraddittorio, il diritto all’informazione, il diritto di accesso agli atti, l’obbligo di motivazione e la invalidità degli atti, il diritto al risarcimento del danno. Per poi estendersi al rapporto tra la buona amministrazione e l’interpretazione della norma tributaria e gli interpelli, la tax compliance, l’istruttoria procedimentale, la riscossione nazionale e internazionale, gli strumenti di definizione anticipata del rapporto tributario, i provvedimenti cautelari e i procedimenti di risoluzione amichevole delle controversie fiscali internazionali. L’esito è sorprendente. Pur nella diversità di opinioni, ne emerge un quadro compiuto che evidenzia la complessità e l’unicità dell’ordinamento tributario che, forse più di altri settori, richiede che le garanzie e le tutele per l’amministrato, compendiate nel ‘diritto ad una buona amministrazione’, siano riconosciute normativamente.
9788828818212
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/2090023
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact