The article analyzes the rules set by the Italian Decree Law No. 50/2017 (art. 57) that enables SMEs incorporated in the form of “società a responsabilità limitata” (a private limited liability company) to issue securities and to offer them to the public. This novelty is connected with the UE recent rules providing the creation of special markets for SMEs (Growth markets), aimed to improve the financing of small business enterprises. The article analyzes the effects of those rules regarding the relevance and the need of equity capital in such companies. Furthermore, it evaluates the implications of those rules on traditionally mandatory constraints which identify the legal forms of corporations in Italian Law.

Il saggio esamina le disposizioni introdotte dall’art. 57 del d.l. 50/2017 che consentono a tutte le PMI costituite nella forma di società a responsabilità limitata di creare categorie di quote, anche fornite di diritti diversi, e di offrirle al pubblico degli investitori. Tale innovazione viene collegata alla contestuale creazione, su impulso di disposizioni comunitarie, di mercati specificamente dedicati alle piccole e medie imprese (mercati di crescita), per favorirne il finanziamento attraverso il ricorso al mercato del capitale di rischio. L’articolo valuta le ricadute di tali nuove disposizioni sui diversi sub-modelli di società a responsabilità limitata regolati dal diritto italiano e, in particolare, sull’interpretazione di alcune regole relative alla loro dotazione di capitale. Analizza inoltre gli effetti di tali disposizioni sulla caratteristiche tipologiche della società a responsabilità limitata e, in generale, sul principio di tipicità operante nel sistema di diritto societario italiano.

S.r.l. - P.M.I.: disciplina del capitale e tipologia delle società

serenella rossi
2019

Abstract

Il saggio esamina le disposizioni introdotte dall’art. 57 del d.l. 50/2017 che consentono a tutte le PMI costituite nella forma di società a responsabilità limitata di creare categorie di quote, anche fornite di diritti diversi, e di offrirle al pubblico degli investitori. Tale innovazione viene collegata alla contestuale creazione, su impulso di disposizioni comunitarie, di mercati specificamente dedicati alle piccole e medie imprese (mercati di crescita), per favorirne il finanziamento attraverso il ricorso al mercato del capitale di rischio. L’articolo valuta le ricadute di tali nuove disposizioni sui diversi sub-modelli di società a responsabilità limitata regolati dal diritto italiano e, in particolare, sull’interpretazione di alcune regole relative alla loro dotazione di capitale. Analizza inoltre gli effetti di tali disposizioni sulla caratteristiche tipologiche della società a responsabilità limitata e, in generale, sul principio di tipicità operante nel sistema di diritto societario italiano.
Piccole e medie imprese (PMI) – Società a responsabilità limitata – Accesso delle PMI al mercato del capitale di rischio - Mercati di crescita nella UE – Capitale sociale della s.r.l./PMI – Tipicità delle società. Small and medium enterprises (SMEs) – SMEs access to capital markets – UE Growth markets – SMEs equity capital – Corporate legal forms of SMEs issuing securities.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11383/2095219
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact