La battaglia che oppone il gruppo del "Caffè" al Baretti della "Frusta letteraria" metteva radici anche nell'ostilità che Pietro Verri aveva incontrato a Milano all'inizio della sua carriera di economista e di pensatore; amici e finanziatori di Baretti si erano serviti della sua penna. Il "Conciliatore", mezzo secolo più tardi, quando le sue opere vengono rilanciate dalla florida editoria milanese, torna sull'opera di Baretti e media rispetto alle punte più aspre della contesa: il legame del "Conciliatore" con il "Caffè" consentiva comunque a una rivisitazione più meditata, trovando il suo artefice in Pietro Borsieri, che sulla rivista dei romantici milanesi recensirà, di Baretti, il libro sui costumi degli Italiani, tappa fondamentale della nuova visione dell'Italia che l'Ottocento stava inaugurando, tra Stendhal, Madame de Stael e Sismondi.

Baretti dal "Caffè" al "Conciliatore"

Gianmarco Gaspari
2021-01-01

Abstract

La battaglia che oppone il gruppo del "Caffè" al Baretti della "Frusta letteraria" metteva radici anche nell'ostilità che Pietro Verri aveva incontrato a Milano all'inizio della sua carriera di economista e di pensatore; amici e finanziatori di Baretti si erano serviti della sua penna. Il "Conciliatore", mezzo secolo più tardi, quando le sue opere vengono rilanciate dalla florida editoria milanese, torna sull'opera di Baretti e media rispetto alle punte più aspre della contesa: il legame del "Conciliatore" con il "Caffè" consentiva comunque a una rivisitazione più meditata, trovando il suo artefice in Pietro Borsieri, che sulla rivista dei romantici milanesi recensirà, di Baretti, il libro sui costumi degli Italiani, tappa fondamentale della nuova visione dell'Italia che l'Ottocento stava inaugurando, tra Stendhal, Madame de Stael e Sismondi.
"IL Caffè", "Il Conciliatore", Giuseppe Baretti, Pietro Verri Pietro Borsieri, Samuel Sharp, Madama de Stael, Sismondi, Grand Tour, costumi degli italiani
Gaspari, Gianmarco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11383/2114062
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact