Con la sentenza del 24 marzo 2022, la Corte di giustizia marca un confine ben preciso ai poteri di controllo delle autorità garanti nazionali per la privacy.

Quando una pronuncia in materia di protezione dei dati personali diventa l’occasione per ribadire il principio d’indipendenza della magistratura

Pisapia Alice
2022-01-01

Abstract

Con la sentenza del 24 marzo 2022, la Corte di giustizia marca un confine ben preciso ai poteri di controllo delle autorità garanti nazionali per la privacy.
https://rivista.eurojus.it/quando-una-pronuncia-in-materia-di-protezione-dei-dati-personali-diventa-loccasione-per-ribadire-il-principio-dindipendenza-della-magistratura/
Pisapia, Alice
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Contributo-Pisapia.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 347.87 kB
Formato Adobe PDF
347.87 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11383/2143211
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact