Alcune osservazioni sulla legge 19 dicembre 1992 n. 489: una «leggina» comunitaria per l'Italia?