Un esame critico di un linguaggio object oriented: Eiffel